Gran Premio a sorpresa: sul podio Giovanni Oberti con Caribo Z .  Il cavaliere azzurro conquista il Gran premio dell'Horses Riviera Resort realizzando l'unico netto su 29 partenti e fermando il cronometro sui 37.72. Secondo Francesco Turturiello con Wanante V Con Amper, 4 penalità e 37.75 che precede il cavaliere marchigiano Andrea Messersì che insieme a Quima di Villagana sale al terzo posto (4 penaità e 38.89). 

 
  San Giovanni in Marignano 24 luglio 2011
 
Un bel colpo di scena quello verificatosi all'Horses Riviera Resort ,questa mattina, in occasione del Gran premio: il cavaliere Daniele Augusto  Da Rios, che aveva animato le pime due giornate vincendo le C140,   non rientra neppure in classifica nel GP C145 (con un ritiro), mentre con un unico netto sui 29 partenti si distingue Giovanni Oberti, che aveva comunque ralizzato buoni piazzamenti nella C135. Oberti con Caribo Z firma il Gran Premio con supremazia siglando l'unico netto del Gran premio e riconfermando la grande potenzialità del binomio che ha fatto sognare il pubblico in occasione del Sunshine Tour Csi 3 stelle dello scorso marzo. Il cavaliere azzurro al centro ippico Dehesa Montenmedio di Vejer de la Frontera si è infatti presentato in campo per il Gran Premio, gara n.156 del Tour, 1.50m con Jump Off, in sella a Caribo Z, castrone del 2001 da Chellano Z x Weimb Erg. Oberti, primo a partire nel percorso base, si è garantito l'accesso al barrage, dove, con il tempo di 44,94 ha ottenuto un eccellente secondo posto alle spalle del britannico Daniel Moseley su Billy Grand. Un Oberti dunque in gran forma che vede sul podio al secondo posto Francesco Turturiello  con Wanante V Con Amper, 4 penalità e 37.75 e il cavaliere marchigiano Andrea Messersì (vincitore del Gran Premio Città di Cortina) che insieme a Quima di Villagana sale al terzo posto (4 penaità e 38.89). Un nazionale dunque variegato che ha visto primeggiare nelle prime due giornate Daniele Augusto Da Rios e Marzia Ferretti. Daniele Augusto Da Rios infatti con  Nyak Star Du Bobis vince la 140 a fasi ottimizzando un buon 29.13. Da Rios non si ferma e fa il bis nella C140 a tempo fermando il cronometro sui 61.96 e in binomio questa volta con Vrolinneke.  Sul podio della C140 mista anche Francesco Lepeyre che si aggiudica il secondo posto con Udine e 34.04. Terzo posto invece per la padrona di casa Marzia Ferretti che con Kregou Brecourt segna il terzo netto su 21 partenti insieme ai suoi colleghi di podio (34.29). L'amazzone di casa si distingue anche nella c140 a tempo dove conquista un bel secondo posto sempre con Kregou Brecourt (63.73), lasciando   il vincitore del Gran Premio Giovanni Oberti in terza posizione con Caribo z (63.77).  Oberti  conquista invece la C135 a tempo con Pellwel Kertalg (61.40 ) segue Mario Rota e Tartufon della Monica (65.45) e Andrea Messersì e Muguet Du Chaufour (65.93) . Anche un altro cavaliere ha mostrato determinazione conquistandosi  la C135 mista con Lioness II . Pierluigi Cima con i suoi 31.40 lascia alle spalle il re delle 140 Daniele Augiusto da Rios con Nyak Star Du Bobis  (32.42) e Mariano Pablo Ossa con Content (32.78). 

 

 

 
 
Alberto Grossato
   
       
         
Scrivi alla Redazione -- redazione@cavalcando.it