di Alberto Grossato
 
 
 
 

GCT Cannes

Gerco  Schröder l'olandese volante domina Cannes

 

A Cannes, città glamour per eccellenza ha ospitato la quinta tappa del Global il circuito più ricco in assoluto, oltre un milione e quattrocento mila dollari di montepremi. Il percorso era molto selettivo alla fine sono sopravvissuti solo in tre per il barrage finale, il numero uno al mondo Rolf-Göran  Bengtsson, Edwina  Tops-Alexander che questa tappa di Cannes l’ha già vinta due anni di seguito e cerca di bissare un altro successo, ed in fine Gerco  Schröder. Il primo ad entrare è lo svedese in sella a Casall La Silla, il numero uno al mondo imprime un buon ritmo al barrage fermando il cronometro sui 34,38, tocca al cavaliere olandese in sella ad Eurocommerce London il ritmo è lo stesso dello svedese ma un pelino più veloce una mezza falcata che gli permette di passare il numero uno al mondo per pochi centesimi ma quanto basta per passare a condurre 34,22 il suo tempo. Ultima ad entrare l’amazzone australiana in sella al suo inseparabile Cevo Itot du Château, Edwina vuole il terzo successo  consecutivo tira la gara ma non riesce a raggiungere l’olandese volante, il suo tempo è di 34,89 terza posizione, ma sugli spalti Tops non sembra particolarmente soddisfatto e sbotta, ma il campo ha parlato vittoria a Gerco  Schröder l’olandese volante.

Classifica


 
     
         
Scrivi alla Redazione -- redazione@cavalcando.it