di Equi Equipe
 
 
 
 

PRESENTATO IN CAMPIDOGLIO L’80° CSIO DI ROMA PIAZZA DI SIENA FIXDESIGN SHOW JUMPING

E' stata presentata questa mattina in una sala Pietro da Cortona
dei Musei Capitolini gremita, l'edizione numero 80 dello CSIO di
Roma Piazza di Siena Fixdesign Show Jumping che si svolgerà da
giovedì 24 a domenica 27 maggio prossimi. Al tavolo dei relatori il
Sindaco di Roma Gianni Alemanno, il Presidente della Federazione
Italiana Sport Equestri, Andrea Paulgross, il Segretario Generale
della Federazione Sergio Bernardini e il Coordinatore del
Dipartimento del settore salto ostacoli Duccio Bartalucci.
Proprio il Sindaco di Roma Capitale, Gianni Alemanno, ha voluto
lanciare un messaggio importante: "Quello tra Villa Borghese ed il concorso ippico è un connubio che non può essere messo in discussione. E' uno degli eventi sportivi più importanti della nostra città, una vetrina importantissima anche a livello internazionale. Ringrazio la Fise per essere riuscita ancora una volta ad organizzare questo evento nella nostra città. Le prospettive sono positive, è un evento che viene mantenuto in tutta la sua completezza e fascino e viene reso più compatibile ed equilibrato con Villa Borghese. Confermo il
nostro sostegno e invito tutti i romani a partecipare a questo che è un evento importantissimo per la nostra città." Il Presidente della Fise, Andrea Paulgross ha voluto sottolineare, tra gli altri, un aspetto tecnico di particolare
rilievo: "In occasione dell'80° compleanno del nostro impareggiabile concorso, avremo l'opportunità quest'anno di vedere in campo a Roma almeno tre squadre, Germania, Olanda ed Irlanda che porteranno i loro
migliori binomi in funzione della preparazione olimpica. L'Italia avrà la possibilità di confrontarsi con queste ed altre squadre, come sempre a Piazza di Siena, di altissimo livello.
Sono stati ottant'anni vissuti alla grande. Piazza di Siena è ancora oggi tra gli otto concorsi internazionali più
importanti del circuito ed in più ha la caratteristica di essere il più bello del mondo. Roma ha un appeal unico e
Piazza di Siena è uno scenario storico dove sono transitati i campioni di tutto il mondo per decenni. Dopo
l'importante vittoria a Lummen, la stessa squadra italiana parteciperà a Piazza di Siena e penso proprio che
sarà un bel test. Ho chiesto ai ragazzi di far vedere che stiamo lavorando veramente bene, un check sulla strada
della riorganizzazione del settore per tornare competitivi sui campi di tutto il mondo.
La Principessa Haya di Giordania, Presidente della Federazione Equestre Internazionale, verrà a presenziare la
coppa di venerdì; al villaggio abbiamo allestito una mostra fotografica su questi 80 anni di cultura, costume, di
personaggi, di storia del nostro paese. L'altra novità sarà il ritorno delle gare in notturna che vedrà lo svolgimento dello speed tour che racchiude tutte le categorie di velocità più spettacolari: sarà un'occasione per lanciare i migliori ragazzi italiani visto che il salto ostacoli giovanile sta vivendo un momento positivo come non succedeva da tempo.

Voglio esprimere i miei ringraziamenti a Fixdesign che vuole essere vicino a Piazza di Siena come title sponsor
non solo per quest'anno ma anche per il 2013. Quest'anno la Federazione organizza il concorso in toto da sola
ed è stato un lavoro indefesso per riuscire a fare tutto al meglio ma sono sicuro sarà un successo e una gioia
per tutti. Infine voglio segnalare anche quest'anno la presenza di Class Horse Tv, broadcaster dell'evento, che
assicurerà in diretta la copertura di tutto il concorso".

Sergio Bernardini, Segretario Generale Fise: "L'impegno di quest'anno è di quelli molto importanti per la Fise,
che dopo circa 20 anni torna ad organizzare in proprio la manifestazione. E' una responsabilità enorme perché
Piazza di Siena è tra i primi otto concorsi del circuito FEI. E' stata
una corsa faticosa, una maratona, abbiamo fatto un lavoro
importante curato fin nei minimi particolari. Abbiamo cercato di
essere meno invasivi all'interno della struttura, non ci sarà la
discoteca che non era nelle nostre logiche. Modificando alcuni
aspetti dal punto di vista commerciale abbiamo cercato di
valorizzare l'attività sportiva. Il riscontro del mercato è stato
positivo: oltre a Fixdesing new entry nel ruolo di title sponsor,
abbiamo avuto la conferma di aziende che negli anni ci sono
sempre state vicine come Loro Piana, Longines, Credito
Sportivo, Lottomatica e anche significativi nuovi arrivi come
quello di Volvo . Abbiamo registrato un ampio coinvolgimento delle istituzioni dalla Regione al Comune, con il
particolare coinvolgimento del Sindaco in prima persona che, alla Camera di Commercio. Molte problematiche
sugli allestimenti sono stati risolti proprio grazie all'intervento del sindaco. I nostri media partners saranno Il
Corriere dello Sport, Il Tempo e Radio Dimensione Suono".

Duccio Bartalucci, Coordinatore tecnico settore salto ostacoli: "Campo stranieri qualitativo e di altissimo
livello, dovremmo giocare una partita importante contro squadre forti. Per noi è un anno importante e
significativo, dopo che nella scorsa stagione non abbiamo centrato la qualificazione olimpica e la Top League,
la Federazione ha mantenuto la rotta seguendo la strada. Spero che i cavalieri lo dimostrino sul campo dando
una sensazione di serietà e armonia. La squadra della coppa la considero estremamente competitiva capace di
vincere a Lummen in un concorso di livello sia per numero di squadre che di cavalieri. Saremo competitivi,
abbiamo dei giovani decisamente interessanti, la nostra equitazione giovanile ha raccolto successi importanti.
Abbiamo due figli d'arte, Francesca Arioldi e Filippo Marco Bologni, oltre a giovani come Roberto Previtali che
daranno al pubblico l'impressione di essere un gruppo di ragazzi interessanti.
Ci sarà grande competitività, ma d'altronde non c'è un concorso di questi livelli che si possa definire facile e
Piazza di Siena sarà assolutamente un concorso di grande livello.
Abbiamo conferme di Luca Marziani con Wivina e Natale Chiaudani con Almero che hanno fatto bene a
Lummen, Francesca Capponi che è una giovane amazzone che ha avuto una grande e costante crescita tanto
che è stata inserita a Lummen ed è stata la migliore in campo con 2 netti. Poi Juan Carlos Garcia con Bonzai
che ha dimostrato una crescita culminata con una vittoria nel Gran Premio di Arezzo nel Toscana Tour. Poi
Roberto Arioldi capitano storico della squadra, intramontabile, che di recente ha trovato un cavallo, Lagerfeld,
che sembra funzionare, ed hanno fatto bene anche a Linz. Per la composizione del team dobbiamo aspettare la
decisione del capo equipe, ma sono tutte soluzioni di livello".
Aviere scelto Luca Marziani, cavaliere: "Una delle armi in più della vittoria in Belgio è stato proprio lo spirito di
squadra. E quello stesso spirito dovremo metterlo in campo a Roma per avere una chance in più".

 
     
         
Scrivi alla Redazione -- redazione@cavalcando.it